Benessere Terme Trattamenti Viso Bagni Corpo Massoterapia Attività Fisica Alimentazione Salute in viaggio

Toscana Benessere

Toscana Benesere
Benessere
Offerte Pacchetti Benessere
Trattamenti Corpo
Massoterapia
Medicina Alternativa
Terme in Toscana
Trattamenti estetici Viso
Salute in viaggio
Alimentazione
Attività fisica
Aziende e Servizi Consigliati


Centro Benessere
Cromoterapia

Cromoterapia La cromoterapia è una medicina integrativa dalle origini antichissime, che viene associata ad altri trattamenti o terapie per incrementare i risultati; si basa sull’influenza dei colori sulla salute e sullo stato d’animo dell’essere umano, per la cura di disturbi specifici. Le medicine orientali, come l’ayuredica e quella cinese, hanno sempre dato importanza ai colori, ai quali veniva affidato il benessere fisico e psichico dell’uomo. In anni recenti la cromoterapia si è affermata dopo che vari studi scientifici hanno confermato l’influenza dei colori sul sistema nervoso, immunitario e metabolico.

I colori possono essere assimilati dall’organismo in vari modi:

- diffusioni luminose fatte con speciali apparecchiature e filtri;
- attraverso gli alimenti, mangiando cibi con il loro colore naturale;
- per mezzo della luce solare, che contiene tutti i sette colori dell’iride;
- bevendo l’acqua solarizzata, cioè irradiata con una fonte luminosa di un determinato colore;
- indossando abiti colorati;
- facendo il bagno in acqua colorata da essenze o da luci;
- attraverso la meditazione, la respirazione o con massaggi fatti con prodotti colorati.

La cromoterapia si basa sul principio che le irradiazioni colorate fatte con diverse modalità agiscono sullo stato emotivo e psichico e sul benessere e l’equilibrio generale del corpo; i colori sono forza vitale e fonte di energia. La cromoterapia è una terapia dolce, non ha effetti collaterali e non genera dipendenza nei pazienti. Spesso viene usata a scopo preventivo in modo autonomo, per rendersi più forti e darsi l’energia necessaria ad affrontare la quotidianità.

All’inizio di una terapia di questo tipo è necessario fare sedute più frequenti che poi si andranno a diradare fino a diventare una terapia di mantenimento, da applicare all’occorrenza. La cromoterapia viene applicata anche all’estetica (cromostetica) e consiste nell’irradiazione di determinate zone del corpo con luci colorate al fine di ottenere benefici estetici, spesso integrati con i trattamenti classici.

I 7 colori dell’iride: effetti sul corpo, sulla psiche e sull’estetica

ROSSO
E’ il colore che possiede un’energia molto calda ed ha le migliori caratteristiche di penetrazione dello spettro visibile. E’ strettamente legato al fuoco della passione e dell’amore ma significa anche guerra; di solito viene collegato all’istinto, al desiderio e alla sessualità. Il rosso esercita un’azione di incitamento ed esaltazione, producendo effetti esaltanti sull’organismo, come l’aumento dei battiti del cuore e della circolazione sanguigna, alza la pressione arteriosa, accresce la frequenza respiratoria, sollecita l’attività nervosa e ghiandolare e le funzioni del fegato, stimola tutti i sensi e il sistema nervoso. Allevia i dolori cronici, aumenta la tensione sui muscoli, aiuta la rimarginazione dei tessuti, agisce sui polmoni decongestionando i catarri e altri stati infiammatori. Psicologicamente il colore rosso evoca energia fisica, fuoco, pericolo e distruzione. In cromoestetica viene utilizzato per curare edemi, gonfiori temporanei, ristagni linfatici e sanguigni, in caso di pelle ruvida e intossicata e per combattere la cellulite nodulare.

ARANCIONE
L’arancione è un colore caldo che deriva dall’unione del rosso e del giallo; proprio per questo ha un’azione rivitalizzante, allietante e infonde calore, che dona un senso di liberazione fisica e mentale e dà energia. Sull’organismo esercita un’azione stimolante sulla ghiandola tiroide e dell’attività della milza, stimola il battito cardiaco, senza aumentare la pressione arteriosa, è calmante per le contratture e i crampi muscolari e concorre alla dilatazione dei polmoni. Di solito l’arancione si utilizza al posto del rosso quando la stimolazione energetica non deve essere troppo forte.
Psicologicamente il colore arancione evoca distensione, entusiasmo, serenità, gioia di vivere, ottimismo, interazione positiva fisica e mentale; è per questo che viene impiegato in caso di depressione, pessimismo, apatia, paura, ansia, ossessione. In più è stimolante dell’appetito, quindi indicato nei casi di anoressia. In cromoestetica l’arancione viene impiegato per trattare la pelle grassa e spessa, nella cura dell’acne e dei comedoni, per eliminare gli inestetismi come ipotenie, cellulite e adiposità.
Favorisce la brillantezza dei capelli e agisce sulla forfora grassa da ipersecrezione sebacea.

GIALLO
Anche il giallo è un colore caldo, ma più tenue e quindi più affascinante e delicato. E’ indicato particolarmente per gli sportivi perché dà prontezza di riflessi e aumenta il tono muscolare. Altri benefici del giallo sono la depurazione del sangue, la stimolazione dei succhi gastrici, la purificazione del fegato e dell’intestino.
Sull’attività mentale il giallo agisce come eccitante, donando felicità, disinvoltura e contentezza. Considerato il colore della razionalità, in estetica viene impiegato per la cura della pelle grassa, senza vitalità, matura e acneica e in caso di ristagno linfatico.

VERDE
E’ un colore neutro, infatti sta esattamente in mezzo tra i colori caldi e quelli freddi.
Il verde rappresenta la natura, la rigenerazione, la speranza, la fertilità, l’equilibrio in generale, pertanto induce a un benessere fisico generale, accrescendo l’energia e il vigore. E’ un efficace battericida ed è impiegato per curare stress, insonnia, iperattività, stati d’ansia, cefalee, bulimia e in tutte le patologie psicosomatiche che si ripercuotono sull’apparato gastroenterico. Psicologicamente il verde agisce donando serenità e distensione, tende a tranquillizzare e a ridare energia per affrontare determinate situazioni. In estetica viene usato in caso di pelle secca, invecchiata, ruvida, delicata e disidratata. E’ essenziale in caso di debolezza del tessuto connettivo.

BLU
Emana energia fredda, dona serenità, pace, armonia e distensione; fa l’effetto contrario del rosso. Ha effetti rinfrescanti, sedativi e calmanti; riduce la pressione arteriosa, la respirazione e i battiti cardiaci; è un valido antinfiammatorio in casi di febbre alta, punture di insetti, prurito della pelle, arrossamenti e bruciature, dolori articolari acuti. Psicologicamente ha un’azione tranquillizzante e rilassante.
In cromoestetica viene impiegato per curare la pelle con couperose, con pori dilatati, arrossata, contratta; ha proprietà antisettiche, da sollievo in caso di scottature e arrossamenti ed è attivo nel contrastare la cellulite da stress.

INDACO
E’ un colore freddo, considerato il colore “cosmico” dell’energia. Le onde che emana stimolano le ghiandole paratiroidee, tonificano i muscoli, depurano il sangue e alleviano i disturbi sensoriali legati a naso, orecchi e occhi. Produce azione emostatica e analgesica e dal punto di vista psicologico aumenta la perspicacia.
In estetica viene applicato sulla pelle sensibile, non elastica e con foruncoli e in caso di scottature solari.

VIOLETTO
Anche questo è un colore freddo che favorisce la produzione di globuli bianchi, l’attività della milza, lo sviluppo delle ossa e cura i disturbi della vescica e dei reni. E’ ottimo nella cura di sciatalgie, nevralgie, infiammazioni cutanee e acne; depura il sangue, riduce l’attività del cuore, aiuta la microcircolazione del cervello ed è un eccellente cicatrizzante. Dal punto di vista psicologico accresce l’ispirazione, la creatività e l’ingegno. In cromoestetica viene impiegato nel trattamento della pelle con lentiggini, con macchie di ossidazione e per la cura delle dermatosi.

I 7 colori vengono associati ai 7 chakra, i centri di energia associati al corpo umano, ognuno dei quali è collegato a funzioni dell’organismo che si riflettono sul sistema nervoso, parasimpatico e ormonale. I colori vengono applicati ai chakra e ne ristabiliscono l’equilibrio energetico e favoriscono la rigenerazione delle cellule, donando benessere fisico all’individuo.

I benefici dei colori possono essere assimilati anche attraverso gli abiti che si indossano, le lenti degli occhiali attraverso le quali si vede il mondo che ci circonda, il colore delle stanze in cui viviamo o applicando vetri colorati alle finestre. L’impiego dei colori nell’arredamento degli interni e nella pittura delle pareti degli ambienti che si frequentano quotidianamente è molto importante per il benessere, infatti di solito si consigliano:
Cucina: turchese o giallo
Studio: giallo
Salotto: arancione
Camera da letto: rosa, blu o verde
Bagno: turchese
Uffici: giallo chiaro
Sale da ballo: rosso o arancio
Scuole: giallo o verde
 
Toscana Benessere | Terme di Toscana | Trattamenti Viso | Trattamenti Corpo | Massoterapia Portali.it
Medicina Alternativa | Attività Fisica | Alimentazione | Salute in viaggio | Aziende e Servizi Consigliati
Offerte Pacchetti Benessere in Toscana | Montecatini Benessere | Rapolano Terme| Relax.it - Relax & Benessere | Italia Terme
ToscanaBenessere.it © Copyright 2009 - 2018